venerdì 6 novembre 2009

Trattoria Osteria Rispoli



Via Riulo, 3
Pogerola Amalfi (Sa)
Tel. 089.830080


G C:giovedì, mai d 'estate



Prezzi:Bassi

Voto:6

La simpatia delle sorelle Rispoli non ha prezzo per tutto il resto c'è Mastecard...

Ci troviamo a Pogerola,una delle frazioni più suggestive del comune Amalfitano,grazioso e particolare borgo e porta di accesso ai Monti Lattari;in questo grazioso villaggio sorge un'osteria che ormai da tempo(dal 1947)ovvia alla solita routine ristorativa turistica della costiera,"Osteria Rispoli".
Nonostante il periodo non troppo invitante,ormai è Novembre ed in costiera davvero c'è pochissima gente,si decide di andare(dopo una attente lettura di commenti e recensioni su internet)in questa trattoria.
La strada per raggiungere il locale è abbastanza semplice,anche se molto stancante da fare,soprattutto in una buia e fredda serata di "Autunno",una volta che siete arrivati ad Amalfi dovete proseguire per le frazioni superiori,le indicazioni che portano a Pogerola sono visibili lungo la strada,appena raggiunto il paesino parcheggiare, arrivare nella piazzetta,che si trova proprio all'entrata del paese ed entrate in un piccolo vicolo sulla sinistra,li troverete il locale.
L'osteria Rispoli si presenta come una vecchia trattoria ,con arredamento molto spartano,dove l'unica concessione alla tecnologia è una piccola televisione che trasmette Affari tuoi,in quanto a breve(ci è stato detto da loro)dovrebbe partecipare un abitante del posto.
Il locale è diviso in 2 sale interne,ed una terrazza esterna da cui si ammira un panorama incantevole.Le sale interne ospitano poche persone,la prima ha un aspetto decisamente demodè,la seconda con muro bianco,mensola in legno scuro,tovaglia rosa e sedie color mensola,sembra un po' più accogliente,decidiamo di accomodarci lì..
Nonostante la prenotazione,il locale non sembra straripi di persone,i tavoli occupati sono 6,ed è già una grande cosa,perché pensavamo,visto l'andazzo di altri locali nella costiera,di cenare solo noi e le sorelle Rispoli.
Il menù c'è ma ci viene consigliato di non considerarlo,sarà Marina ad elencarci i piatti del giorno;tra i piatti offerti decidiamo di prendere 2 scialatielli ai frutti di mare(5,00€ a piatto).
Nell'attesa l'attrazione principale è Marina Rispoli,la sala è troppo spoglia quindi parlare tra commensali,fa si che il nostro mormorio rimbomba nella sala e possa dar fastidio agli altri,quindi non ci resta altro che ascoltare cosa ci racconta Marina,che oltre a parlarci dei lavori svolti in precedenza e della mancanza di un climatizzatore/Cappa che aspirasse i fumi della cucina che puntualmente entravano in sala,ci racconta un po' della storia passata di questo locale,di quando prima ancora di diventare ristorante era un panificio/salumeria.
Arriva Enza,l'altra sorella con i primi,l'aspetto non è dei migliori,tutt'altro,il piatto è molto rosso con qualche polipo,qualche vongola di qualche strana nazionalità e tanta pasta,tanto da strabordare dal piatto,la pasta più che scialatelli,sembrano tagliatelle tagliate più larghe e più spesse;la scolatura della pasta è stata senz'altro prematura,si sente in bocca che è cruda.
Dura al palato e con un condimento poco apprezzabile,il primo ci lascia completamente delusi.
Come secondo richiediamo gamberoni alla griglia(8,00€) e frittura di paranza(8,00€),i secondi portati si presentano molto meglio dei primi,in un piatto 5 gamberoni e nell'altro tanti pesci di piccole e medie dimensioni fritti con una crosta croccante,i secondi sono decisamente ciò che ci aspettavamo da questo locale,buoni,abbondanti,e dal prezzo non eccessivo..peccato per i primi..
Come contorno richiediamo 2 porzioni di patatine,che tardano ad arrivare,o meglio non arrivano proprio,in quanto si sono scordati di prepararle,Marina è molto dispiaciuta,ci chiede scusa e ci dice che le farà preparare subito,ma ormai si era fatta una certa e quindi abbiamo rinunciato al contorno.
Dopo esserci astenuti dal dolce ed aver preso un limoncello,ci arriva il conto di 30,00€ per:
2 coperti(3,00),acqua minerale(1,00),2 primi(10,00)2 secondi(16,00).

Non sono molto soddisfatto di questo locale,per chi deve andare appositamente non lo consiglio,anche se c'è da apprezzare la tenacia di queste sorelle che da anni portano avanti questo ristorante da sole,quindi se vi trovate già ad Amalfi e volete passare una giornata diversa,andate a trovare le sorelle Rispoli.

2 commenti:

Tiziano ha detto...

vedo che anche tu sei andato a testare la simpatia delle sorelle Rispoli...

Mangiando Commentando ha detto...

Bhe alla fine ho ascoltato il tuo consiglio,ed anche io mi sono lasciato conquistare dalla loro simpatia..